Non è facile valutare perfettamente la condizione fisica, ma per semplicità noi partiremo da quello che più limita il corridore e cioè il peso.

Ed è proprio dal peso che prendiamo a riferimento l’IMC (indice massa corporea), il quale si si ottiene dividendo il peso, espresso in kg per il quadrato dell’altezza espressa in metri.

Dalla formula evinciamo, per fare unesempio, che un uomo di 70 kg alto 1,70 metri (un metro e settanta) avrà un IMC di 24,22 e possiamo considerarlo ”incluso” nei normopeso, e, dunque, per quanto ci concerne vuol dire che può correre.

Appurato il proprio IMC (per le donne ovviamente il valore di ”normo” è inferiore) si deve valutare l’età ed eventuali patologie.

L’età non ricopre un’importanza elevata, ma riteniamo che, superati i 45 anni, determinati carichi di allenamento, debbano essere esclusi o differenziati e limitati (questo aspetto non sarà valutato in questa sede, in quanto un runner neofita o principiante ha altri obiettivi).

Patologie: giusto carichi di allenamento, mai esagerare per generare l’effetto opposto

Un aspetto non da escludere, invece, è quello legato alle patologie che vanno gestite con la massima attenzione al fine di rendere l’allenamento preventivo o limitativo della patologia e mai un ulteriore aggravio.

Su questo aspetto va aggiunto che assolutamente un’attività ben distribuita possa nuocere o aggravare una qualsivoglia patologia, altresì che spesso da parte di chi soffre la patologia, subentra un atteggiamento di rifiuto, con conseguente eccesso del carico allenante che può, in questo caso, provocare l’aggravio.

E’ chiaro che in caso di patologie il sussidio medico specialistico è doveroso.

Posso correre? Il mio peso me lo consente? Qual è IMC di riferimento?

Pertanto, partendo da quanto appena detto, rispondiamo alla domanda di chi si vuol incominciare a correre: posso correre? Posso permettermi di allenarmi con una corsa?

Indice di massa corporea inferiore a 27,5

In risposta a ciò, possiamo dire che coloro che possono direttamente iniziare a seguire la scheda per principianti (in cui si parte direttamente con la corsa) ci siano coloro che rientrano in un IMC che sia per gli uomini < 27,5 e per le donne leggermente inferiore.

Nel caso si sia leggermente sopra a 27,5 di IMC, ma si provenga da un altro sport e non si abbiano patologie, si può seguire la scheda per principianti che per comodità chiameremo Runner Basic (RB).

Indice di massa corporea superiore a 27,5

Chi invece ha un indice di massa corporea superiore a 27,5, ma inferiore a 30,00 è possibile seguire la scheda che prevede alternanza tra camminare (Walk) e la corsa (Run) e chiameremo Walking Runner (WRB).

Indice di massa corporea superiore a 30

Per coloro che hanno un indice di massa corporea superiore a 30 o soffrono di patologie, il consiglio è quello di partire con il camminare Walking Basic (WB).

Lascia un commento